Fronte del Piave


Dopo la sconfitta di Caporetto del 24 ottobre del 1917, per l’esercito italiano inizia la ritirata generale costellata da una serie di battaglie finalizzate al rallentamento dell’avanzata dell’esercito austro- ungarico.
Pochi giorni furono sufficienti per riordinare le fila ed attestarsi sul fronte del fiume Piave; tempo sufficiente all’esercito italiano per il rientro delle truppe dal Carso (III° Arm) e dal Cadore (IV° Arm.).
Tra il 24 ottobre ed il 4 novembre 1918, un anno dopo Caporetto, l’esercito italiano e gli alleati marceranno su Vittorio Veneto.